Precedente
Successivo

Cos'è la Filiera Corta?

La filiera agroalimentare è l’insieme dei “passaggi” e delle lavorazioni che portano al prodotto finito. A seconda della quantità di lavorazioni e “passaggi di mano” alle quali viene sottoposta la materia prima, si parla di filiera lunga oppure di filiera corta.

La filiera lunga riguarda tutti i prodotti che vengono acquistai ad esempio nei supermercati: i prodotti vengono infatti acquistati dal produttore, poi trasformati, stoccati in magazzino, trasportati al distributore, forniti ai negozi e infine venduti al consumatore.  

La filiera corta di un prodotto alimentare è invece intesa come una filiera che coinvolge non più di un intermediario tra il produttore ed il consumatoreL’intermediario è un operatore che acquista il prodotto dall’agricoltore allo scopo di trasformarlo e/o venderlo al consumatore finale. La tracciabilità del prodotto deve essere sempre assicurata, ovvero deve essere sempre possibile risalire al produttore originale. 

Un modo per mangiare meglio,
per risparmiare,
sostenere i piccoli produttori
ed aiutare l’ambiente.

Esempio di filiera lunga

Acquisto dei prodotti nelle catene della grande distribuzione organizzata

Produzione

Produzione

La materia prima viene prodotta o allevata dal contadino.

TRASFORMAZIONE

TRASFORMAZIONE

La materia prima viene portata da un intermediario che la trasforma nel prodotto finito.

Stoccaggio

STOCCAGGIO

Il prodotto trasformato viene stoccato nei magazzini per essere poi distribuito a seconda della richiesta.

DISTRIBUZIONE

Distribuzione

I prodotti vengono gestiti dal distributore che li invia ai negozi per la vendita al dettaglio

TRASPORTO

TRASPORTO

I prodotti vengono trasportati dai magazzini dei distributori ai negozi

Vendita

Vendita

Il prodotto viene esposto nei negozi e venduto al consumatore

CONSUMO

CONSUMO

Il prodotto viene finalmente utilizzato o consumato completando la filiera

Esempio di filiera corta

Acquisto dei prodotti presso i produttori o nei mercati locali

Produzione

Produzione

La materia prima viene prodotta o allevata dal contadino.

TRASFORMAZIONE

TRASFORMAZIONE

La materia prima viene portata da un intermediario che la trasforma nel prodotto finito.

Vendita

Vendita

Il prodotto viene esposto nei negozi e venduto al consumatore

CONSUMO

CONSUMO

Il prodotto viene finalmente utilizzato o consumato completando la filiera

I vantaggi della filiera corta per i produttori

I vantaggi della filiera corta per i consumatori

I vantaggi della filiera corta per l'ambiente

Perché i prodotti agricoli a filiera corta sono così buoni?

Coltivati senza compromessi

Cosa rende le carni così saporite?

L'allevamento di montagna

Un latte e formaggi naturalmente gustosi

grazie ai pascoli
incontaminati

News... a filiera corta

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

chiedi informazioni ai

Partner Filiera Corta 100% Valbelluna

I partner operativi beneficiari del progetto

I partner operativi non beneficiari del progetto

Fondo europeo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali

Materiale informativo finanziato dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020. Organismo responsabile dell’informazione: Lattebusche s.c.a. – G.C. “FILIERA CORTA – VALBELLUNA 100%” | Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste |  Misura M16/4/1/192-(19.2) – cooperazione per lo sviluppo delle filiere corte – Bando G.A.L. PREALPI E DOLOMITI